Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

La Valle dei Templi diventa l'ambientazione di un videogioco educativo: ecco "Augustus"

Il progetto è finanziato con risorse Pon

Il personaggio del videogioco (foto tratta dal sito)

La Valle dei Templi, insieme ad altri siti archeologici di Sicilia protagonisti di videogiochi educativi. Il gioco, chiamato Augustus, mira a far conoscere i principali siti di interesse artistico e culturale siciliani attraverso l'utilizzo di nuove metodologie di educazione al patrimonio culturale.

Si tratta di un progetto finanziato attraverso l'azione 1.1.5 del Pon fesr Sicilia 2014-2020 e coinvolgerà anche il Parco Archeologico di Morgantina e della Villa Romana del Casale - Piazza Armerina di Enna, il Parco Archeologico di Naxos - Taormina a Messina e il complesso monumentale di Santa Caterina d'Alessandria a Palermo.

Protagonista del gioco sarà il primo imperatore romano, Augusto, che vestirà i panni di un "cultore delle arti" e chiederà al giocatore di aiutarlo ad arricchire la propria collezione con pezzi di valore storico-artistico. Capofila del progetto è Ett Spa, industria digitale e creativa internazionale che si occupa dello sviluppo della App.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Valle dei Templi diventa l'ambientazione di un videogioco educativo: ecco "Augustus"

AgrigentoNotizie è in caricamento