Akragas è stata conquistata: 13.100 le presenze della rievocazione storica

E' stato battuto quello che veniva considerato un record: 10 mila ingressi in un'unica giornata dello scorso agosto

Un momento della rievocazione storica ai piedi del tempio di Giunone

Akragas è stata conquistata. E non soltanto durante la rievocazione storica del "210 avanti Cristo" fatta ieri pomeriggio ai piedi del tempio di Giunone. Uno spettacolo che ha dimostrato - così come annunciato, pochi minuti prima dell'avvio della rievocazione storica, dal direttore del Parco archeologico Giuseppe Parello - che "la storia non si studia soltanto sui banchi di scuola".  

VEDI IL VIDEO: Romani contro Cartaginesi nella Valle dei Templi  

Ieri, ad assistere alla suggestiva, coinvolgente, rievocazione storica - la direzione artistica è stata di Andrea Moretti - c'erano ben 9.700 spettatori. C'era la città di Agrigento, ma c'erano anche tantissimi residenti della provincia. Ma non soltanto. C'erano - ed i loro occhi erano increduli - tanti turisti stranieri: giapponesi e cinesi soprattutto. Ed i 9.700 spettatori di ieri si sono aggiunti ai 3.400 di sabato. 

LEGGI ANCHE: "Inferno" nella Valle, traffico in tilt e code agli ingressi

Nella Valle dei Templi, dunque, nel giro di poche ore si è arrivati - grazie, appunto, al "210 a. C. la conquista di Akragas" - a ben 13.100 spettatori. Soddisfatto, anzi di più, il direttore del Parco archeologico Giuseppe Parello: "Quest'iniziativa - ha spiegato - si incastra nell'obiettivo di una archeologia pubblica, far conoscere la storia della città antica con una rievocazione viva. Un nuovo approccio che serve ai bambini, ma anche agli adulti". Il percorso avviato dal Parco archeologico ha, ormai, fatto riinnamorare gli agrigentini della propria Valle dei Templi.  Valle che, fino a qualche anno fa, veniva guardata distrattamente dagli agrigentini: abitanti di Agrigento e dei Comuni della provincia.

Valle che adesso vive un costante tripudio di presenze. E con la rievocazione storica si è raggiunto e superato quello che lo scorso agosto, in una giornata di ingresso gratuito, veniva considerato il record: allora gli ingressi erano stati, infatti, di appena 10 mila persone. Adesso, invece, per assistere alla conquista di Akragas, alla Valle, c'erano 13.100 visitatori.  

VEDI IL VIDEO: Un tuffo nel passato, nella grande storia 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento