rotate-mobile
Cronaca Valle dei Templi

A spasso nella Valle dei Templi grazie ad un progetto di Google

Annunciato al MiBact dal direttore del Parco, Giuseppe Parello, e Giorgia Abeltino, del Public Policy del Cultural Institute. Da adesso sarà possibile fare un tour virtuale dell'area archeologica

La Valle dei Templi di Agrigento arriva su Google Cultural Institute, la piattaforma di Google che si occupa di sviluppare tecnologia con l’obiettivo di promuovere e preservare la cultura online. Il progetto è stato annunciato oggi al MiBact da Giuseppe Parello, direttore del Parco Valle dei Templi e Giorgia Abeltino, direttore Public Policy del Cultural Institute.

Dunque, gli internauti di tutto il mondo, grazie alla tecnologia di Google, potranno camminare virtualmente nel Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi e iniziare a scoprire la magia di questo luogo millenario. È sufficiente visitare il sito del Cultural Institute o il link g.co/valledeitempli e sarà possibile accedere a quattro visite virtuali attraverso la tecnologia Street View; undici mostre digitali in italiano e in inglese con oltre 1000 immagini che permetteranno di scoprire usi costumi della vita nella antica colonia di Akragas. E ancora, due tour in realtà virtuale visualizzabili tramite il visore Google Cardboard e l’app Arts & Culture per iOS e Android. I tour permettono di esplorare virtualmente i luoghi iconici della Valle dei Templi, come i templi di Zeus, di Giunone, e la Necropoli Paleocristiana. 

QUI IL MATERIALE VIDEO E FOTO GOOGLE CULTURAL INSTITUTE/VALLE DEI TEMPLI

QUI IL VIDEO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A spasso nella Valle dei Templi grazie ad un progetto di Google

AgrigentoNotizie è in caricamento