Cronaca

Valle dei Templi sempre più "accessibile" per i disabili: ecco i progetti

Tra le idee c'è quella di rendere percorribile in carrozzella anche l'area del tempio dei Dioscuri

Miglioramento dell'accessibilità per i disabili nella Valle dei Templi, tanti progetti già in cantiere per il futuro.

Ad annunciarli è il Parco, che nei giorni scorsi ha tenuto un incontro con le associazioni che rappresentano i diritti dei disabili nel contesto della giornata dedicata alla disabilità. Se, come già noto, è possibile percorrere la via Sacra con l'ausilio di carrozzelle elettriche, tra gli interventi che verranno realizzati entro la primavera ci sono le passerelle di accesso per le carrozzine al Tempio dei Dioscuri, i posti per disabili nei parcheggi del Museo Griffo, Tempio di Giunone e Porta V e il restyling della cartellonistica sulla strada di accesso alla Valle dei Templi, al Museo Griffo e al sito di Eraclea.

La società CoopCulture si occuperà invece del rapporto diretto con gli utenti: verranno moltiplicate le audioguide in Lis, con cui sarà possibile visitare il quartiere ellenistico e il teatro, la Via dei Sepolcri e il Tempio della Concordia; e i visitatori con problemi di accessibilità potranno servirsi di “speciali” visite dedicate. 

L'idea di fondo è comunque non tanto quella di creare percorsi alternativi, ma piuttosto rendere quelli esistenti pienamente fruibili per tutti, anche per coloro che hanno difficoltà motorie e non solo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valle dei Templi sempre più "accessibile" per i disabili: ecco i progetti

AgrigentoNotizie è in caricamento