rotate-mobile
Cronaca

Lo Spallanzani conferma: negativo al vaiolo il migrante accolto ad Aragona

L'uomo, 30 anni, si trova al momento ricoverato in buone condizioni. L'esperto: "Reazione cutanea riconducibile ad altre patologie"

E' risultato negativo al vaiolo delle scimmie il migrante di origine marocchina che era stato ospitato presso un centro di accoglienza di Aragona.

A confermarlo stamani il referto ufficiale dell’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma.  L'uomo era stato ricoverato nei giorni scorsi proprio per un sospetto contagio del virus che inizia a preoccupare le comunità internaionali

Vaiolo delle scimmie, Zappia: "Situazione sotto controllo, 80 migranti in isolamento"

“Gli esperti sottolineano che ci sono diverse patologie di origine infettiva -commenta il commissario dell’AOU Alessandro Caltagirone  - che possono determinare una reazione cutanea simile a quella che abbiamo riscontrato in questi pazienti.  È nostro interesse  fare il possibile affinché vengano diffuse informazioni corrette e verificate ed è per questa ragione che siamo a disposizione per fornire tutte le notizie utili per verificare le informazioni che possono circolare. In atto non c’è alcun allarme legato al vaiolo della scimmia ed è interesse di tutti noi non alimentare preoccupazione e allarmismi ingiustificati nella popolazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Spallanzani conferma: negativo al vaiolo il migrante accolto ad Aragona

AgrigentoNotizie è in caricamento