rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus, sale il dato delle vaccinazioni: il 70% è già immunizzata, il 75% ha almeno la prima dose

Nel punto settimanale realizzato dal commissario dell'Asp Zappia si continua ad invitare la popolazione a sottoposti al vaccino: ancora critica l'area di Ravanusa e Palma di Montechiaro

Cala il numero dei contagi da Coronavirus in provincia di Agrigento e crescono le vaccinazioni. Sono questi i due dati più rilevanti nel consueto punto settimanale realizzato dal commissario Asp Mario Zappia sul fronte contagi da Covid-19.

Ad oggi sono 1200 le persone attualmente positive, contro le quasi 1900 registrate fino a non molto tempo fa, con attualmente solo 2 persone ricoverate in terapia intensiva. Secondo i numeri esposti da  Zappia ad oggi, su base provinciale almeno il 78% della popolazione ha ricevuto la prima dose di vaccino, mentre il 70% è ormai immunizzato. Una crescita importante dato che il numero di coloro che avevano ricevuto entrambe le dosi era di solo il 65%. E' sceso comunque il numero di persone che si recano agli hub per ricevere il siero, come è naturale.

Sorvegliati speciali restano i comuni di Ravanusa, Palma di Montechiaro e Licata, dove il dato dei vaccini è rimasto  al di sotto dei numeri attesi. L'Asp, di concerto con i sindaci, sta studiando delle iniziative per tentare di far aumentare il numero di vaccinati con la collaborazione di pediatri, medici e farmacisti.

"Rispetto a chi dice che muoia anche la gente vaccinata - spiega Zappia - è giusto spiegare che non è un vaccino che rende immortali, ma evita il ricovero e le conseguenze più gravi del Covid. I numeri in tal senso sono chiarissimi. Si da troppo visibilità ai no vax, nonostante questi siano una parte non significativa della popolazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, sale il dato delle vaccinazioni: il 70% è già immunizzata, il 75% ha almeno la prima dose

AgrigentoNotizie è in caricamento