Ucciso un favarese in Belgio, il 50enne è stato raggiunto da diversi colpi d'arma da fuoco

L'uomo era titolare di una pizzeria "Grande Fratello", che si trova nella zona di Sclassen, periferia di Liegi

Rino Sorce

Un cinquantenne di Favara, è stato ucciso a Sclassen, periferia di Liegi, in Belgio. Rino Sorce, era titolare della pizzeria “Grande Fratello”. L’uomo, sarebbe stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco proprio davanti il suo ristorante. L'uomo - secondo quanto si apprende - era appena uscito dal ristorante e pare si stesse dirigendo verso la autovettura quando è stato raggiunto da diversi colpi. E' accaduto alle 22,35 di mercoledì scorso. 

"Aveva appena chiuso il suo ristorante e si stava dirigentoverso la sua auto, parcheggiata poco più avanti del ristorante. Il quotidiano d'informazione Lameuse, riporta le parole del procuratore Damien Leboutte -. Sono stati sparati diversi colpi". 

Si torna a sparare in Belgio, infatti, nel quartiere Outremeuse di Liegi, a metà settembre scorso, due agrigentini - un empedoclino ed un favarese - rimasero vittima di una imboscata. Mario Jakelich, 28 anni, di Porto Empedocle è deceduto in seguito a quell'agguato. Un favarese quarantenne, M. D. S. rimase, invece, gravemente ferito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento