Uomo disperso in mare, via al terzo giorno di ricerche: in volo un elicottero

Il corpo, secondo quanto appreso, apparterrebbe ad un sub di Licata. Sarebbero stati trovati anche degli effetti personali

Due motovedette ed un elicottero, tutto questo non è bastato a recuperare il corpo di un uomo, disperso nel mare di Licata. Dopo un’intensa giornata di ricerche, il cadavere del sub, non è stato ancora recuperato. 

Le pessime condizioni del mare, ed il forte vento hanno reso le operazioni più che mai proibitive. Secondo quanto appreso, il cadavere dell’uomo, apparterrebbe un licatese. L’uomo si potrebbe essere essere immerso per una battuta di pesca subacquea, poi probabilmente potrebbe essere stato colto da un malore. E' stata ritrovata l'auto dell'uomo, ed uno zaino nei pressi di uno scoglio antistante il mare di Licata. 

Avvistato cadavere di un uomo in mare, in volo anche un elicottero

La Capitaneria di porto ha lavorato intensamente per riuscire a portare a termine le operazioni, ma il maltempo ha permesso di fare poco o nulla. Le operazioni, dirette dal tenente Fabrizio Pilogallo, riprenderanno questa mattina.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento