rotate-mobile
Controlli / Campobello di Licata

Un lavoratore in nero, ponteggio non in regola e omissioni: denunciato imprenditore

I militari dell’Arma del nucleo Ispettorato del lavoro hanno anche sospeso l’attività imprenditoriale per lavoro in nero e gravi violazioni in materia di sicurezza e hanno elevato ammende per complessivi 25.398 euro e sanzioni amministrative per 11.807 euro

E’ stato ritenuto responsabile di aver omesso la sorveglianza sanitaria dei lavoratori dipendenti, di formare e informare i lavoratori circa i rischi dell’attività, di installare i servizi igienici e la recinzione di cantiere e di utilizzare un ponteggio a regola d’arte. Ma nel cantiere edile allestito in via Padre Pio da Pietralcina è stato trovato anche un lavoratore in nero sui 5 presenti.

I carabinieri del Nil, nell’ambito dei controlli per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid in ambienti di lavoro, accertate queste irregolarità, hanno denunciato, alla Procura della Repubblica, l’amministratore unico della ditta edile che ha sede legale ad Agrigento. Si tratta di un favarese di 59 anni. I militari dell’Arma del nucleo Ispettorato del lavoro hanno anche sospeso l’attività imprenditoriale per lavoro in nero e gravi violazioni in materia di sicurezza e hanno elevato ammende per complessivi 25.398 euro e sanzioni amministrative per 11.807 euro. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un lavoratore in nero, ponteggio non in regola e omissioni: denunciato imprenditore

AgrigentoNotizie è in caricamento