rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Viaggiava con un chilo di marijuana nascosta nell'intercapedine della sua auto: arrestato 43enne

L'uomo si era reso irreperibile dal giugno del 2020. Su di lui gravavano due sentenze di condanna. Agli agenti della sezione Volanti, durante un controllo, ha esibito dei documenti falsi

Un chilo di marijuana e documenti falsi. Un 43enne agrigentino, pluripregiudicato e già destinatario di due sentenze di condanna emesse dal Tribunale di sorveglianza di Agrigento e Roma, è stato arrestato dagli agenti della sezione Volanti.

I poliziotti, impegnati in n servizio di controllo del territorio, hanno individuato l’uomo che si era reso irreperibile dal giugno del 2020. E’ finito in manette per detenzione di sostanza stupefacente, possesso di documenti falsi e falsa attestazione delle proprie generalità.

Da subito i documenti di riconoscimento esibiti dal 43enne non hanno convinto i poliziotti che hanno immediatamente avviato ulteriori controlli. 

Le verifiche hanno poi dato esito positivo. E’ stato inoltre appurato che sull’uomo gravavano due condanne.

L’agrigentino è stato subito portato in Questura dove gli agenti, con l’ausilio di un’unità cinofila della polizia di Stato, hanno eseguito un’accurata perquisizione sulla Fiat 500X,

Nell’intercapedine di uno sportello è stata rinvenuta e sequestrata la sostanza stupefacente: un chilo di marijuana.

L’uomo adesso si trova in carcere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Viaggiava con un chilo di marijuana nascosta nell'intercapedine della sua auto: arrestato 43enne

AgrigentoNotizie è in caricamento