Un 13enne rischia la cecità, il farmaco è introvabile: il ministro Alfano gli procura le medicine

E' la storia di un giovane agrigentino, raccontata dal padre che oggi ringrazia pubblicamente il politico

Angelino Alfano

Serve un farmaco per aiutare il figlio, a procurarglielo è Angelino Alfano. E’ la storia di un agrigentino, padre di un figlio di appena 13anni, l’uomo aveva assolutamente bisogno di un farmaco, delle medicine che non erano a disposizione in Italia e né tantomeno in Europa. Il farmaco era utile a salvare il figlio dalla cecità.

Così, in silenzio il ministro degli Esteri ha procurato le medicine al giovanissimo ragazzo aiutandolo e donando tutto al padre. Oggi, l’agrigentino scrive una lettera aperta ad Angelino Alfano ringraziandolo. “Vorrei ringraziare un padre come me, del quale ho poca conoscenza diretta, ma che venuto a sapere della mia enorme difficoltà nel trovare un farmaco che avrebbe evitato la cecità di mio figlio tredicenne, è intervenuto personalmente, senza indugi, ad aiutarmi. Tutto - scrive l'uomo -  è avvenuto con la massima discrezione, ed in punta di piedi, senza richiesta alcuna di riconoscimenti, semplicemente da padre a padre.  Tanti si sono prodigati in mio favore, ai quali va la mia gratitudine, ma so che senza il suo diretto intervento poco si sarebbe potuto fare in così breve tempo. Mi sento di ringraziare Angelino Alfano - continua - e tutte le persone a lui vicine, che hanno fatto in modo che venisse a conoscenza del mio problema e risolverlo. Probabilmente l'elevata carica politica lo ha favorito, ma nulla toglie al merito ditrovare fra i suoi innumerevoli impegni, il tempo per aiutare un piccolo concittadino, gli fa onore. Per coloro che possano pensare che questo sia un messaggio di ringraziamento ‘ruffiano’, auguro di non trovarsi mai nei panni di un genitore bisognoso di aiuto. Il farmaco non è in commercio  in Italia e neanche in Europa. Al ministro va tutta la mia gratitudine”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento