Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Le Vie dei Tesori chiude il sipario, ultimo weekend di visite nei 17 luoghi della città

Aperti 17 siti tra i quali la chiesa di santa Maria che ha permesso per la prima volta di vedere il crepìdoma recentemente scoperto

Terzo e ultimo fine settimana del festival Le Vie dei Tesori ad Agrigento. Come nelle altre città siciliane coinvolte in questa prima parte della manifestazione, anche il capoluogo agrigentino si appresta a chiudere il ciclo di visite guidate in chiese, palazzi e musei.

La città dei Templi ha aperto 17 siti tra i quali la chiesa di santa Maria che ha permesso per la prima volta di vedere il crepìdoma (la piattaforma a gradini) recentemente scoperto. Molto apprezzata nei precedenti weekend anche la visita al medievale monastero e chiostro di santo Spirito (che gli agrigentini conoscono come Badia Grande). Da non perdere invece la visita al Museo Diocesano con la sua ricchissima collezione di epigrafi, dipinti, documenti e reliquari che costituiscono la storia della Diocesi agrigentina.

Tra i pezzi più belli, un’epigrafe araba del 997 scoperta a Lampedusa e l’Altarolo dei Crociati, sorta di altare portatile medievale con i caratteri delle “stauroteche” dei pellegrini, i reliquari che contenevano frammenti della Croce. Qui, venerdì (28 settembre) alle 19, la visita guidate d’elite che si chiude con la degustazione di vini Planeta. Se invece siete appassionati di archeologia, non potete perdere i nuovi scavi al quartiere ellenistico romano, nella Valle dei Templi: qui sono state da poco scoperte (e aprono eccezionalmente) le terme di impianto romano che risalgono al II secolo dopo Cristo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Vie dei Tesori chiude il sipario, ultimo weekend di visite nei 17 luoghi della città
AgrigentoNotizie è in caricamento