rotate-mobile
Cronaca

Uil a Roma per lo sciopero generale

Una rappresentanza di lavoratori Uil-Fpl, Uil-Pa e Uil-Scuola, domani nella capitale per...

Una rappresentanza di lavoratori della Uil-Fpl, della Uil-Pa e della Uil-Scuola, domani 28 ottobre, parteciperà a Roma allo sciopero generale del pubblico impiego, indetto dalla Uil per fare ripartire un piano di rilancio della pubblica amministrazione, per riaffermare il valore del lavoro pubblico.

"Quella di domani - sostiene il segretario generale della Uil-Fpl, Carlo Florio - non è la solita fiammata di protesta che si brucia in un giorno,ma vuole significare un forte richiamo ai governi centrali e locali per riconoscere il valore del lavoro ai pubblici dipendenti,per dire basta allo smembramento dei servizi pubblici,per difendere la reputazione,la dignità e la professionalità di milioni di lavoratori pubblici. E’ arrivato il tempo delle riforme. Occorre mettere mano alla pubblica amministrazione, riqualificandola e razionalizzandola. I lavoratori - continua Florio - sono stanchi di essere trattati come la zavorra del Paese e di essere incolpati ingiustamente per la disfunzione dei servizi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uil a Roma per lo sciopero generale

AgrigentoNotizie è in caricamento