rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
L'intervento / Contrada San Benedetto

Armato ed ubriaco nel parcheggio di un locale, aggrediti due poliziotti: denunciato 25enne

Il giovane, portato alla caserma "Anghelone", non appena ha riacquistato un po' di lucidità ha chiesto scusa ai due agenti della sezione Volanti che erano intervenuti solo per calmarlo e garantire la sicurezza

“C’è uno armato ed ubriaco che rischia di fare male”. E’ con queste parole, grosso modo, che è arrivata, alle 4 circa della notte fra lunedì (25 aprile) e ieri, la richiesta di intervento. A lanciarla alcuni giovane che si trovavano nel posteggio di un locale della zona industriale di Agrigento. Giovani che, di fatto, hanno temuto che si consumasse qualche disgrazia. A raccogliere l’Sos – arrivato appunto al numero unico d’emergenza: il 112 – sono stati i poliziotti della sezione Volanti della Questura. Agenti che, alla fine, hanno denunciato alla Procura della Repubblica un ventisettenne di Ravanusa. Il giovane, che era veramente ubriaco, dovrà rispondere di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali: si è scagliato infatti proprio contro gli stessi poliziotti che tentavano di calmarlo ed identificarlo.

Quando gli agenti delle Volanti sono arrivati alla zona industriale, a cavallo fra Agrigento e Favara, hanno effettivamente trovato – per come era stato segnalato – un giovane che urlava ed aveva un fare minaccioso. Il ragazzo, a quanto pare, scagliava pietre a destra e a manca. E poco prima – ma su questo dettaglio non ci sono conferme istituzionali – avrebbe avuto fra le mani anche un bastone. Con fatica, e rischio visto che s’è anche innescata una breve colluttazione, i poliziotti sono riusciti a bloccare il ragazzo e a portarlo alla caserma “Anghelone”. Ad assistere a quello che è stato l’epilogo di un momento di caos, centinaia di giovani che erano appunto fuori dal locale. Molti, a dire il vero, si sono allontanati non appena hanno compreso che potenzialmente erano a rischio. 

In caserma, i due agenti delle Volanti hanno identificato il ragazzo che, nel frattempo, ripresosi e tornato un po’ lucido, ha chiesto scusa ai poliziotti contro i quali si era, poco prima, scagliato. Parole che non sono servite ad evitargli una denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica.

Soltanto ad iter concluso, i due poliziotti si sono recati al pronto soccorso dell’ospedale “San Giovanni di Dio” dove i medici li hanno sottoposti a tutti gli accertamenti sanitari ritenuti necessari. Entrambi hanno riportato escoriazioni, contusioni e qualche trauma. Ferite lievi, di fatto, dalle quali guariranno nell’arco di pochi giorni. Disordini a causa di una movida disordinata fino ad ora si erano registrati in centro o nel quartiere balneare di San Leone. Mai nella zona industriale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato ed ubriaco nel parcheggio di un locale, aggrediti due poliziotti: denunciato 25enne

AgrigentoNotizie è in caricamento