"Infastidisce clienti di pizzeria e colpisce poliziotti con calci e pugni", condannato 35enne

L'imputato, arrestato lo scorso 26 maggio, è stato riconosciuto colpevole per le accuse di resistenza e pubblico ufficiale e lesioni

FOTO ARCHIVIO

Spintoni, calci e pugni contro i poliziotti che erano intervenuti per riportarlo alla calma dopo avere ricevuto la segnalazione di un uomo ubriaco che infastidiva gli avventori di una pizzeria.

Il giudice monocratico Fulvia Veneziano, un mese e mezzo dopo l'episodio, al termine del processo per direttissima, ha condannato a 4 mesi di reclusione il trentacinquenne marocchino Najib Laghzizal, 35 anni, arrestato in flagranza di reato il 26 maggio per le accuse di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate.

Il trentenne di origini straniere, difeso dall'avvocato Leonardo Marino, secondo la ricostruzione dell'episodio, avrebbe iniziato a infastidire i clienti di una pizzeria della via Mazzini tanto che qualcuno chiamò la polizia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Laghzizal, alla vista dei poliziotti, cercò di fuggire ma, essendo in un profondo stato di ubriachezza, cadde per terra e battè il volto provocandosi delle ferite. Gli agenti chiamarono un'ambulanza e si avvicinarono per cercare di bloccarlo venendo, invece, sempre secondo quanto sostiene l'accusa, colpiti con spintoni e calci. Uno dei due poliziotti, infatti, sarebbe caduto per terra. L'aggressione proseguì in ospedale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento