menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta della scalinata Madonna degli Angeli

Una veduta della scalinata Madonna degli Angeli

Tutto pronto, ecco la nuova scalinata di Madonna degli Angeli in via Atenea

Stasera l'inaugurazione, l'area è stata manutenuta in modo abbastanza superficiale e sono state aggiunge alcune opere in ceramica che però hanno solleticato l'ironia dei social

L'inaugurazine avverrà solo stasera, ma già ieri, in una via Atenea stracolma di turisti e cittadini che godevano del vento fresco e della musica dal vivo, in molti hanno potuto "apprezzare" la nuova scalinata di Madonna degli Angeli. I lavori saranno completati nella giornata di oggi, ma l'aspetto dell'area dopo gli interventi di manutenzione e "impreziosimento" artistico voluti dall'amministrazione comunale era infatti già ampiamente comprensibile, con tanto di polemiche già pronti sulle scelte artistiche fatte.

Gli interventi, lo ricordiamo, sono finanziati con 39 mila euro derivanti dalla quota 2015 del 30% dei fondi dei ticket di accesso al Parco Archeologico, le ultime destinate prima del cambiamento della norma di riferimento. I lavori sarebbero dovuti partire già un paio di anni fa, ma furono modificati per volontà della Soprintendenza di Agrigento, che mirò a limitare la presenza di ceramiche a poche singole strutture nel contesto complessivo, cui aggiungere piccoli interventi di manutenzione ordinaria che hanno risistemato alcune caditoie e lucidato la pavimentazione. A questo si sono aggiunte delle panchine in metallo e ceramica e dei totem composi da singoli coni ceramici decorati realizzati dal maestro Parrucca, vincitore di apposito bando realizzato dal Comune. Proprio questi totem sono stati oggetto di ironia da parte di molti, anche perché non è chiaro quale dovrebbe essere la loro reale utilità o il loro valore in termini di decoro urbano. A tutto questo si aggiungono due targhe, una con il nome di Girgenti, posizionate perpendicolarmente alla scala, anche queste realizzate in uno stile ritenuto da molti fin troppo essenziale. 

Ad ogni modo, la scalinata 2.0 è pronta, per quanto non basterà questo a rendere veramente decorosa una delle cartoline di Agrigento e del suo centro storico, uno degli scorci più fotografati della via Atenea. Sono infatti da recuperare le pareti in calcarenite degli edifici privati, così come i prospetti delle abitazioni che dovrebbero essere liberati da elementi di disturbo come i motori delle pompe di calore.

L'inaugurazione è prevista per stasera alle 21. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento