"In Italia nonostante fosse già espulso", arrestato tunisino

I poliziotti della Squadra Mobile hanno condotto l'uomo nel centro accoglienza di Siculiana

Un cittadino tunisino è stato sorpreso nel territorio italiano, nonostante fosse espulso. L'uomo, secondo quanto fatto sapere dalla Questura, è stato arrestato dai poliziotti. Gli uomini della Squadra Mobile, come disposto dal magistrato di turno, hanno condotto il tunisino presso il centro accoglienza di Villa Sikania a Siculiana, per scontare la misura degli arresti domiciliari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento