Cronaca

Tornati in Italia nonostante il respingimento, arresati 18 tunisini

I migranti sono rientrati nel territorio nazionale con uno sbarco a Lampedusa. Il pm del tribunale di Agrigento ha disposto, per tutti, i domiciliari presso l'hotspot di contrada Imbriacola

La squadra mobile di Lampedusa ha arrestato 18 immigrati di nazionalità tunisina per essersi reintrodotti in territorio nazionale nonostante gravasse, nei loro confronti, un decreto di respingimento con accompagnamento alla frontiera di Palermo.

I 18 tunisini sono rientrati in Italia con uno sbarco a Lampedusa.

Come deciso dal pm del tribunale di Agrigento, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso l’hotspot in contrada Imbriacola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornati in Italia nonostante il respingimento, arresati 18 tunisini

AgrigentoNotizie è in caricamento