Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Tumori alla mammella e mastectomia, arriva la chirurgia plastica e ricostruttiva

L'Asp ha firmato una convenzione, della durata di 12 mesi, con il policlinico "Giaccone" di Palermo

Le donne alle quali è stata asportata la mammella potranno sottoporsi ad interventi di chirurgia plastica e ricostruttiva. L'Asp di Agrigento ha firmato una convenzione con il policlinico "Giaccone" di Palermo. "Curiamo le donne con un tumore alla mammella non solo con la diagnosi precoce, ma anche dal punto di vista psicologico - ha spiegato, al quotidiano La Sicilia, Antonio Savarino che è il referente del progetto della Breast unit: il centro regionale di senologia situato al 'San Giovanni di Dio' - . A volte, a causa di tumori pluricentrici, è necessario asportare la mammella (mastectomia) e in questi casi dobbiamo proporre la ricostruzione. Può trattarsi di ricostruzione immediata, quindi nello stesso intervento di asportazione, oppure successiva alla mastectomia. Per la ricostruzione - aggiunge - possiamo impiantare delle protesi oppure adoperare tecniche microchirurgiche oncoplastiche in cui si utilizza il tessuto del basso addome della paziente con il quale si ricostruisce la mammella". 

La convenzione fra l'Asp di Agrigento e il policlinico "Giaccone", della durata di 12 mesi, è stata richiesta e ottenuta per via della mancanza di medici di Chirurgia plastica nell'organico aziendale.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tumori alla mammella e mastectomia, arriva la chirurgia plastica e ricostruttiva

AgrigentoNotizie è in caricamento