Trasporto pubblico locale, per il Comune nessun disservizio da parte della Tua

A segnalare delle criticità era stata la Cgil, l'Ente ha però ritenuto non sussistere particolari problemi: il sindacato non è d'accordo

Bus

Disservizi nel trasporto pubblico locale, il Comune non ha rilevato le criticità denunciate dalla Cgil ormai alcuni mesi fa. O quasi.

Della questione si è discusso nei giorni scorsi in Question time su proposta della consigliera del Movimento 5 Stelle Marcella Carlisi la quale appunto ha chiesto all'Amministrazione e agli uffici se avessero dato seguito, valutandone la fondatezza, le situazione denunciate dal sindacato rispetto a potenziali problemi connessi, tra le altre cose, ai numerosi licenziamenti realizzati dalla società (e poi annullati dal tribunale del Lavoro ma oggi oggetto di un nuovo ricorso della ditta) e alla soppressione di corse senza alcuna comunicazione agli utenti.

"Tutte le segnalazioni che arrivano vengono girate all’ufficio – ha detto l'assessore Battaglia leggendo la risposta della burocrazia comunale -. Il dirigente dopo aver interloquito con la società dice di non aver riscontrato elementi che possano condurre a ritenere che la sostituzione del personale abbia influito negativamente sul servizio. L’amministrazione comunale, inoltre, non può sostituirsi all’autorità giudiziaria per rilevare la sussistenza o meno di responsabilità attribuibili ai vertici della Tua né può interferire nel contenzioso in atto tra le parti”.

“Si tratta di risposte che non possono che non essre soddisfacenti e men che meno convincenti – dice il segretario provinciale della Cgil Alfonso Buscemi -. Guardiamo alla questione del bus di piazzale Rosselli-Giardina Gallotti: l’unica risposta di fatto che è il servizio, nell’attesa di una probabile soluzione, continua ad essere svolto nel modo in cui abbiamo denunciato. Allo stesso modo la società è corsa ai ripari dopo le nostre segnalazioni sulla stampa per esempio sulla mancata segnalazione ai cittadini della soppressione da agosto a dicembre di una corsa. Continueremo a chiedere chiarezza”. Non soddisfatta delle risposte si è dichiarata anche la consigliera Carlisi.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento