rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

"Truffe con società fantasma per incassare finanziamenti", la parola al Pm

Gli imputati sono nove. Il 22 marzo, dopo che saranno ascoltati gli ultimi testi, è in programma la requisitoria

Il 22 marzo saranno ascoltati gli ultimi testi della difesa. Poi ci sarà spazio per la requisitoria del pubblico ministero. Il processo che ipotizza l’esistenza di una associazione a delinquere finalizzata a truffare la Comunità Europea è arrivato alle battute conclusive. Sotto accusa ci sono nove persone.

Il principale imputato è l'imprenditore Sergio Alfonso Pantalena. Nella lista anche: Gisela Draws, 79 anni, Gerlando Celauro, 75 anni, Giovanni Inserra, 36 anni, Calogero Clemente, 75 anni, Raimondo Clemente, 52 anni, Salvatore Patania, 83 anni, Massimo Zicari, 43 anni, e Giuseppe Maraventano, 63 anni

La prescrizione ha spazzato via molte delle accuse a carico degli indagati che in un primo momento erano quindici. I fatti contestati vanno dal 2004 al 2008. Gli imputati avrebbero costituito due società “fantasma” (la Omniagestioni e la Pantur) la cui attività risultava grazie alla falsificazione di documenti e fatture. La truffa, consistita nel chiedere finanziamenti per attività e lavori mai svolti, avrebbe fruttato quasi un milione e mezzo di euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Truffe con società fantasma per incassare finanziamenti", la parola al Pm

AgrigentoNotizie è in caricamento