rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca

Addebitate spese di telefonia, PostaPay clonata? Nuova truffa online

La quarantenne - che s'è vista portare via ben 150 euro - ha formalizzato denuncia alla polizia

S’è vista addebitare 150 euro sulla PostaPay senza aver mai fatto spese di telefonia, né acquisti di app in generale. Una agrigentina quarantenne non riuscendo a capire cosa effettivamente le fosse stato addebitato, e temendo d’essere stata truffata, s’è recata all’ufficio denunce – che si trova alla caserma “Anghelone” di via Crispi – della polizia di Stato. Inevitabile la conferma, la donna era veramente rimasta vittima di un raggiro online. Verosimilmente qualcuno le ha clonato la PostaPay, oppure si è appropriato dei codici. Di fatto, però, sono state effettuate delle spese – ed ecco il motivo degli addebiti – a sua insaputa.

La donna ha formalizzato, naturalmente, una denuncia a carico di ignoti e i poliziotti della sezione Volanti della Questura adesso trasmetteranno l’incartamento ai colleghi della Postale ai quali competerà avviare le indagini per provare a dare un nome e cognome a chi ha messo a segno la truffa. Era da qualche settimana che, nell’Agrigentino, la polizia non raccogliesse denunce di truffe o frodi online. Un reato che, purtroppo, risulta essere invece in costante aumento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addebitate spese di telefonia, PostaPay clonata? Nuova truffa online

AgrigentoNotizie è in caricamento