menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

"Forniture di merci per la sua società con false garanzie", condannato 58enne

I due contratti erano stati stipulati in seguito al rilascio di due assegni di cui uno non era coperto e l'altro aveva una causale non conforme

Ordina della merce per la sua società, fornendo false rassicurazioni sulla propria disponibilità finanziaria, e non la paga. Il giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Iacopo Mazzullo, ha condannato a 1 anno e 3 mesi di reclusione, per l'accusa di truffa, il 58enne Gioacchino Aleo.

L'imputato, difeso dall'avvocato Daniele Re, era accusato, di avere fatto due forniture di aticoli sanitari, in qualità di socio accomandatario della "Ag Tyres Sas". In particolare avrebbe tratto in errore i rappresentanti della "Mediclinics S.a" circa l'esistenza e la disponibilità finanziaria della propria società. In questo modo li avrebbe convinti a stipulare due contratti di forniture, per un totale di poco meno di 6.700 euro.

Le due forniture sarebbero state pagate con due assegni mai riscossi dalla società fornitrice: il primo, emesso il 13 gennaio del 2016, è risultato avere una causale non conforme mentre il secondo, firmato l'11 febbraio successivo, addirittura era scoperto dei necessari fondi.

La Procura, quindi, raccolte le denunce dei responsabili della società raggirata, ha avviato le indagini e lo ha mandato a processo disponendo la citazione diretta a giudizio.

Il giudice ha accolto interamente le richieste del pubblico ministero Fabrizia Fasulo che aveva chiesto la condanna a 1 anno e 3 mesi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento