Domenica, 14 Luglio 2024
Ennesima truffa / Centro città

"Mi mandano i carabinieri, servono soldi per l'incidente stradale": 90enne consegna tutto quello che ha in casa ... perfino i diamanti

La "nonnina", di fatto terrorizzata per i paventati guai giudiziari a cui il familiare andava incontro, è stata rassicurata: "Stia calma, stia serena! Adesso con questi gioielli si rivolverà tutto!"

Ha consegnato tutto quello che di prezioso aveva in casa, perfino dei diamanti a cui era particolarmente legata. E non soltanto per il valore economico. Ha 90 anni la pensionata agrigentina, abitante nel centro urbano della città dei Templi, che è stata truffata dal delinquente che continua a spacciarsi per un "maresciallo dei carabinieri" o per "un appartenente all'Arma". Il copione, come al solito, è stato anche in questo caso lo stesso: un familiare dell'anziana aveva avuto un grave incidente stradale e rischiava di andare incontro a gravi conseguenze giudiziarie. Bisognava fare qualcosa, pagando, per aiutarlo. E la "nonnina" - che ha ricevuto una chiamata sull'utenza fissa e poi un'altra sul cellulare - non appena s'è sentita riferire di questa eventualità non ci ha capito più nulla e, senza batter ciglio, ha detto d'aver in casa dei preziosi. Non soldi, ma preziosi. Che al farabutto vanno - come ormai è risaputo - più che bene. E poco dopo al citofono dell'anziana ha suonato un uomo "inviato dai carabinieri". A lui il compito di raccogliere i gioielli, circa mezzo chilo di oro, e i diamanti. La novantenne, di fatto terrorizzata, sarebbe stata a questo punto rassicurata: "Stia calma, stia serena! Adesso con questi gioielli si rivolverà tutto!". 

"C'è stato un incidente, servono soldi per rabbonire la vittima": al telefono risponde però una ragazza che chiama la polizia

DOSSIER. I finti sms di Nexi e l'abbaglio delle criptovalute: ecco come tanti agrigentini si sono trovati il conto svuotato

Il danno provocato alla pensionata agrigentina non è stato quantificato nell'esatto ammontare, ma è di certo più che importante. Soltanto dopo un po', la pensionata ha cercato - e c'è riuscita - di mettersi in contatto con il familiare che, a dire del malvivente, avrebbe avuto l'incidente stradale. Scoperto il raggiro, la novantenne non ha potuto far altro che chiamare la polizia e, nella sua abitazione, si sono precipitati gli agenti della sezione Volanti della Questura. Lo avesse fatto prima, non soltanto non avrebbe perso tutti i suoi gioielli, ma forse avrebbe contribuito a fare bloccare dei delinquenti che continuano - nonostante i molteplici appelli lanciati dalle forze dell'ordine - a provocare danni e choc agli anziani.  

"Suo figlio ha provocato un incidente, ci sono danni e rischia guai": anziana consegna soldi e gioielli

"Sua nipote ha provocato un incidente in Veneto, servono dei soldi urgenti": anziana consegna gioielli e carta bancomat

"Suo nipote è responsabile di un grave incidente, servono 12mila euro o finirà in carcere": truffata 92enne

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi mandano i carabinieri, servono soldi per l'incidente stradale": 90enne consegna tutto quello che ha in casa ... perfino i diamanti
AgrigentoNotizie è in caricamento