Cronaca

"False fatture, rapporti di lavoro inesistenti e contributi non versati": 8 denunciati

Il danno allo Stato, all’Inps per la precisione, provocato dall'associazione per delinquere dedita alla truffa aggravata, è stato quantificato in circa 300 mila euro

False fatture per operazioni inesistenti, falsi rapporti di lavoro con braccianti agricoli e, naturalmente, contributi non versati all’Inps. Il tutto attraverso una cooperativa che serviva da “copertura” per eludere le norme e la contribuzione da versare in relazione alla presunte prestazioni di lavoro fatte dai braccianti agricoli. E’ una associazione per delinquere finalizzata alla truffa aggravata quella che è stata scoperta, nel corso delle ultime settimane, dai carabinieri per la Tutela del lavoro di Palermo assieme al personale dell’Inps sempre del capoluogo regionale. Otto le persone, fra cui una donna, tutte di Canicattì, che sono state denunciate alla Procura della Repubblica di Agrigento e dunque iscritte – nei giorni scorsi - nel registro degli indagati. Il danno allo Stato, all’Inps per la precisione, è stato quantificato in circa 300 mila euro.

L’attività d’indagine, una delle tante che vengono portate avanti dal gruppo Tutela del lavoro dei carabinieri sia in questa provincia quanto nel resto dell’isola, era finalizzata al contrasto delle organizzazioni dedite alle truffe ai danni dello Stato. Accertamenti e investigazioni che sono state realizzati assieme al personale di vigilanza dell’Inps. Gli otto indagati sono stati ritenuti responsabili, con ruoli e funzioni diverse, del controllo diretto di cooperativa e forse anche di ditte appositamente costituite per eludere le norme e la contribuzione da versare all’Inps per prestazioni fasulle di braccianti agricoli, con false fatture per operazioni – stando all’accusa – inesistenti e per falsi rapporti di lavoro sviluppati attraverso una coop centrale che era sotto il diretto controllo di quello che è l’indagato principale. Le indagini, a quanto pare, sarebbero ancora in corso e vengono svolte nel più fitto – anzi categorico - riserbo, ma la denuncia alla Procura della Repubblica è stata già formalizzata. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"False fatture, rapporti di lavoro inesistenti e contributi non versati": 8 denunciati

AgrigentoNotizie è in caricamento