rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

"Aveva 5 chili di hashish e 20 mila euro in banconote false", arrestato

Eugenio Gibilaro, 52 anni, lunedì sera a Napoli, in piazza Garibaldi, è stato avvistato dai militari dell'Esercito Italiano mentre scappava da un supermercato con in mano una busta

Era in partenza per Agrigento con 5 chili di hashish e 20 mila euro in banconote false, ma è stato beccato dai poliziotti prima di prendere l'autobus che dalla Campania lo avrebbe portato in Sicilia. Eugenio Gibilaro, 52 anni, lunedì sera a Napoli, in piazza Garibaldi, è stato avvistato dai militari dell'Esercito Italiano, impegnati nell'operazione "Strade Sicure", mentre scappava da un supermercato con in mano una busta. I militari, credendo di trovarsi di fronte a un ladro in fuga, hanno subito chiamato la sala operativa della Questura, imponendo l'alt all'uomo e bloccandolo.

Gi agenti hanno perquisito l'uomo, che stringeva tra le mani una busta di carta per alimenti, all'interno della quale erano custoditi ben 50 panetti di hashish, da 100 grammi ciascuno oltre alla somma di 20.000 euro, suddivisa in due mazzette, di cui una da 200 banconote del taglio di 50 euro e 100 banconote da 100 euro, palesemente false. Il 52enne agrigentino, inoltre, secondo la ricostruzione degli investigatori, è stato trovato in possesso di un telefono cellulare, risultato intestato ad un inesistente cittadino extracomunitario residente in Napoli, oltre ad un biglietto di autobus, in partenza alle 21.30, valevole per la tratta Napoli-Agrigento. I poliziotti hanno allertato la Questura agrigentina, consentendo così agli agenti della città dei templi di effettuare una perquisizione domiciliare nell'abitazione del pregiudicato, il cui esito è stato negativo. Gibilaro, dopo l'arresto, è stato portato al carcere di Poggioreale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aveva 5 chili di hashish e 20 mila euro in banconote false", arrestato

AgrigentoNotizie è in caricamento