menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La "roba" sequestrata dai carabinieri

La "roba" sequestrata dai carabinieri

"Trovati in possesso di due etti e mezzo di marijuana", arrestati 3 giovani

I ragazzi - dai 25 ai 31 anni - erano tutti a bordo di un'autovettura che i carabinieri presumono facesse ritorno da Palermo

Sarebbero stati trovati in possesso di due etti e mezzo di marijuana. Sono tre i giovani - due di Lucca Sicula e uno di Villafranca Sicula - che sono stati arrestati durante un controllo, ad opera dei carabinieri, sulla statale 115. Il controllo dei militari dell'Arma è stato realizzato nella notte fra sabato e domenica.

I tre giovani  - dai 25 ai 31 anni - erano tutti a bordo di un'autovettura che i carabinieri presumono facesse ritorno da Palermo. Oltre alla marijuana i militari dell'Arma hanno sequestrato anche 250 euro in contanti. Per l'ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, sono stati - secondo quanto rendono noto i carabinieri del comando provinciale di Agrigento - arrestati Pasquale Caruso, 25enne di Lucca Sicula, Vincenzo Bufalo, 29enne di Lucca Sicula e Calogero Grillo, 31enne da Villafranca Sicula. Tutti e tre, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati posti ai domiciliari. 

Durante il fine settimana, lungo la fascia costiera dell'Agrigentino e nella valle del Belice, i carabinieri hanno realizzato un servizio ad alto impatto. Sul campo, sono stati schierati una sessantina di carabinieri delle compagnie di Agrigento, Sciacca e Licata. Complessivamente, sono state identificate circa 200 persone e controllati un centinaio di veicoli. Per quanto attiene al rispetto del codice della strada, sono state elevate una ventina di sanzioni, tra cui in particolare alcune per guida pericolosa e per uso del telefono alla guida.  

Durante questi controlli, i carabinieri della stazione di Santa Margherita Belìce hanno imposto l’alt alla vettura con a bordo tre giovani. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento