Matrimonio con più di 50 persone, arrivano i carabinieri: cena interrotta

Il banchetto prevedeva un centinaio di persone, poi il numero è stato ridotto ulteriormente. Ma nonostante ciò ha superato il limite consentito dal nuovo Dpcm

I carabinieri hanno fatto irruzione in un banchetto nuziale con troppi invitati. Le persone che hanno preso parte al matrimonio erano più di 50. Il nuovo Dpcm parla di un limite consentito fino a 30 persone. Secondo quanto fatto sapere da La Sicilia,  il blitz dei militari dell’Arma è avvenuto in una sala trattenimenti dell’Agrigentino.

Gli uomini in divisa sono arrivati intorno alle 21 e 30, proprio quando stava per iniziare il servizio. La cena, come da protocollo, è stata momentaneamente interrotta.

Il matrimonio degli agrigentini prevedeva un centinaio di invitati, poi il numero è stato ridotto ulteriormente. Ma nonostante ciò ha superato il limite consentito dal nuovo Dpcm. Potrebbero scattare delle multe, sia per gli sposi che per il titolare del posto.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento