menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Marco Zambuto con Desirè Volpe e Calogero Russo

Marco Zambuto con Desirè Volpe e Calogero Russo

Triduo Pasquale e targhe di riconoscimento, Zambuto ringrazia l'Aeop di Agrigento

Visibilmente emozionati i due ragazzi hanno ringraziato il sindaco ed affermato: "Questo è il coronamento di tanto lavoro, è una soddisfazione che rende ci orgogliosi. Vogliamo ringrazie - precisano i due giovani - i dottori dell'Asp Cavalieri e Messina che da tre anni ci seguono e ci consigliano sempre

All'interno della chiesa San Domenico, stamani, è stato celebrato il consueto "Precetto Pasquale" davanti al sindaco di Agrigento e ad un buon numero di consiglieri comunali.
 
Consiglieri e semplici cittadini, hanno potuto dar vita ad una mattinata all'insegna della sana religione. E' stata una celebreazione più lunga del dovuto, in quanto il sindaco di Agrigento Zambuto ha voluto donare una targa di riconoscimento ai volontari dell'Aeop di Agrigento.
 
 
"Vorrei ringraziare - ha detto Zambuto - i due ragazzi che domenica 11 marzo hanno salvato la vita ad un nostro cittadino, Francesco Nobile. L'allenatore in seconda dell'Akragas - ha spiegato Zambuto - è stato prontamente rianimato a bordo campo dai due volontari Desirè Volpe e Calogero Russo. La città di Agrigento è veramente grata al loro tempestivo intervento e a tutto quanto l'operato dell'Aeop di Agrigento".
 
Visibilmente emozionati i due ragazzi hanno ringraziato il sindaco ed affermato: "Questo è il coronamento di tanto lavoro, è una soddisfazione che rende ci orgogliosi. Vogliamo ringrazie - precisano i due giovani - i dottori dell'Asp Cavalieri e Messina che da tre anni ci seguono e ci consigliano sempre". E' stato dello stesso avviso il coordinatore dell'Aeop Sandro Bennici. "E' una bella soddisfazione, sono fiero dei miei ragazzi".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento