menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova direttiva in tribunale, 15 cause al giorno: ecco cosa cambia

Non si dovrebbe abbassare la guardia neppure sui sistema di controllo e sicurezza

Il tribunale di Sciacca è pronto a mettere in atto una direttiva. Una modalità di gestione, che riguarderà le udienze civili e penali, ed entrerà in vigore l’uno luglio.

Secondo quanto fatto sapere dal Giornale di Sicilia, ciascun giudice, nel rispetto delle misure sanitarie anti Covid e di distanziamento sociale, aumenterà il numero dei procedimenti da 10 a 15 fascicoli, da trattare in udienza in presenza. Non si dovrebbe abbassare la guardia neppure sui sistema di controllo e sicurezza.

"Andiamo a una ripresa progressiva  dell’attività giurisdizionale che comunque non si è mai fermata anche nel periodo di emergenza - dice  il presidente Tricoli al Giornale di Sicilia -. Ci sarà una maggiore attività nello svolgimento delle udienze, con maggiori procedimenti, e da primo luglio, in attesa di un decreto del governo che darà maggiori direttive, l’accesso al palazzo, agli avvocati, è consentito u n’ora in più, tre ore al giorno". 

"l protocollo con il quale si è deciso di iniziare l’attività - dice il presidente Antonino Augello al Giornale di Sicilia - si diversifica da altri tribunali perché noi alcuni procedimenti li stiamo trattando. Altri tribunali hanno bloccato fino al 31 luglio 2020 e questo vuol dire riprendere a settembre perché ad agosto ci saranno le ferie giudiziarie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazione Covid, parte il servizio di prenotazione con Postamat

Attualità

Rifacimento della via Archeologica, consegnati i lavori

Attualità

Solidarietà, via al progetto: "In Strada con i senza... niente"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento