rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Licata

Mafia, Cusumano e Semprevivo respingono le accuse davanti al Gip

L'elettrauto Massaro invece si è avvalso della facoltà di non rispondere: sono tutti e tre coinvolti nell'operazione "Halycon"

Operazione Halycon, imputati respingono le accuse o fanno scena muta.

E' questo l'esito degli interrogatori dei licatesi Antonino Cusumano, 43 anni e Antonino Massaro, 61 anni, e Raimondo Semprevivo, 41 anni, tutti licatesi e tutti coinvolti nell'operazione "Halycon". Lo racconta l'edizione odierna del quotidiano La Sicilia.

Se Cusumano, titolare del noto ristorante "Il Sombrero" e Semprevivo, hanno respinto le accuse rivoltegli, Massaro si è avvalso della facoltà di non rispondere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, Cusumano e Semprevivo respingono le accuse davanti al Gip

AgrigentoNotizie è in caricamento