menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Trentenne accusato di stalking", un pastore a processo

L’uomo, è assistito dall’avvocato Giuseppe Vinciguerra. Il palmese, dunque, avrebbe chiamato diverse ragazze per poi masturbarsi al telefono.

Avrebbe adescato delle ragazzine sui social, riuscendo anche a farsi dare il numero di telefono, per poi iniziare a tempestarle di chiamate. Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna de La Sicilia, a processo è finito un pastore di Palma di Montechiaro. L’uomo, F.V., queste le sue iniziali, è imputato davanti al giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Antonio Genna.

L’uomo, è assistito dall’avvocato Giuseppe Vinciguerra. Il palmese, dunque, avrebbe chiamato diverse ragazze per poi masturbarsi al telefono. Le vittime sono anche delle minorenni, pedinate dal 30enne.

Ad occuparsi del caso, sono stati, i poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro. Dopo degli incroci con i tabulati telefonici, gli agenti sono riusciti a risalire all’identità dell’uomo. F.V., lo scorso anno, venne rinviato a giudizio. Ieri, nella nuova udienza a suo carico, avrebbe dovuto parlare un teste, ma nessuno si è presentato. Per questo il giudice Genna, ha disposto un rinvio dell’udienza, fissandola per il 5 dicembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Gioca 10 euro e ne vince 2milioni: caccia al fortunato di Cattolica Eraclea

  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento