rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca

"Treni sporchi e sovraffollati", l'Agrigento-Palermo tra le linee ferroviarie peggiori d'Italia

Legambiente pubblica lo studio "Pendolaria", la classifica è stata stilata tenendo anche conto delle condizioni dei convogli

Legambiente pubblica lo studio "Pendolaria", sulle condizioni di treni italiani, e tra le linee ferroviarie peggiori d’Italia c’è anche l’Agrigento-Palermo, che si piazza al sesto posto. La classifica è stata stilata tenendo conto dei ritardi, delle lamentele e della tipologia dei treni, ma anche capienza ed età. In classifica anche la frequenza dei convogli e la condizione delle stazione. 

"Il tempo di percorrenza è di poco più di 2 ore - fa sapere Legambiente - la velocità media di 67 chilometri orari, e sono 12 le coppie di treni che quotidianamente percorrono la linea lunga 137 chilometri ed elettrificata dagli anni 90. Malgrado la domanda di spostamento tra le due città sia molto rilevante, solo una percentuale bassa si sposta in treno".

La ragione - spiegano gli ambientalisti - sta nel fatto che i treni sono pochi e risultano molto spesso in ritardo, malgrado la linea sia ampiamente sotto utilizzata, specialmente nelle giornate di pioggia quando in molte stazioni si allagano i binari e si verificano frane. Il comitato pendolari Palermo-Agrigento ha denunciato il disagio di chi da mesi è costretto a viaggiare in treni sporchi e sovraffollati e la rabbia nel non essere ascoltati nonostante i continui reclami.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Treni sporchi e sovraffollati", l'Agrigento-Palermo tra le linee ferroviarie peggiori d'Italia

AgrigentoNotizie è in caricamento