rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Il fenomeno / Lampedusa e Linosa

Cinque sbarchi con 136 migranti a Lampedusa, madre e figlio trasferiti al Poliambulatorio

Ieri, con quattro diversi natanti, erano giunti sull'isola in 115. Trasferiti 110 con il traghetto di linea verso Porto Empedocle

Ore 14. Altri due sbarchi, con 32 migranti in totale, si sono registrati a Lampedusa. Un barchino, con a bordo 19 persone (fra cui 5 donne e 1 minore) scappate da Costa d'Avorio, Mali, Burkina Faso e Guinea è stato agganciato al largo dalla motovedetta Cp324 della Guardia costiera. E la stessa unità di soccorso ha soccorso anche i 13, fra cui 5 donne e 2 minori, originari di Ghana, Guinea, Mali, Gambia, Nigeria. Una mamma e un bambino che stavano male, perché debilitati dal viaggio, in via precauzionale, sono stati portati al Poliambulatorio.

Ore 11,30. Sono 110 i migranti che sono stati imbarcati, lasciandosi alle spalle l'hotspot di contrada Imbriacola, sul traghetto di linea Paolo Veronese che in serata giungerà a Porto Empedocle. Previsto, sempre per la mattinata, anche il trasferimento di 25 tunisini che con un volo charter verranno portati a Potenza per il successivo rimpatrio. Nella struttura di primissima accoglienza di Lampedusa resteranno 613 ospiti. 

Ore 9. Sono 104 i migranti che, con 3 diversi barchini, sono giunti fra la scorsa notte e l'alba, a Lampedusa. Tutti sono stati portati all'hotspot dove, al momento, ci sono 748 persone a fronte di 350 posti disponibili. 

Sul primo barchino, intercettato a 6 miglia da Capo Ponente, c'erano 13 migranti, fra cui 5 donne, tutti sedicenti in fuga dalla Guinea. Sul secondo, bloccato dalla Guardia costiera, c'erano invece 36 (fra cui 2 donne e 3 minori) siriani, marocchini ed egiziani; mentre sul terzo, intercettato a 23 miglia dalla costa, c'erano 55 bengalesi, marocchini, egiziani e sudanesi. 

Ieri, con quattro diversi natanti, erano giunti sull'isola in 115. 

(Aggiornato alle ore 14,05)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinque sbarchi con 136 migranti a Lampedusa, madre e figlio trasferiti al Poliambulatorio

AgrigentoNotizie è in caricamento