Tre puntate di “Ricette all’italiana” a Montevago, su Rete 4 più di un milione di spettatori

Il programma dedicato al gusto e ai viaggi. È quanto emerge dai dati Auditel sugli ascolti in tv nella fascia oraria mattina/mezzogiorno

Più di un milione di spettatori su Rete 4 per le tre puntate di “Ricette all’italiana” dedicate a Montevago e alle eccellenze enogastronomiche della Valle del Belìce. È quanto emerge dai dati Auditel sugli ascolti in tv nella fascia oraria mattina/mezzogiorno. 

Nella puntata di giovedì 20 dicembre, il programma di Davide Mengacci dedicato al gusto e ai viaggi ha raccolto 164.000 spettatori con il 2.7% di share nella prima parte, e 301.000 spettatori (2.8%) nella seconda parte in onda dopo il tg. Nella puntata di sabato 22 dicembre “Ricette all’italiana” ha raggiunto 169.000 spettatori con il 2.3% di share nella prima parte, e 284.000 spettatori con il 2.4% nella seconda parte. Nella puntata andata in onda ieri, 27 dicembre, ha appassionato 338.000 spettatori con il 2.7% di share. Ad affiancare Davide Mengacci - nel programma prodotto da Elio Bonsignore che va in onda su Rete 4 da lunedì a sabato alle 11.20 - c’è la famosa cuoca casalinga Anna Moroni: insieme presentano in ogni puntata un menù pensato ad hoc per i telespettatori e preparano pietanze appetitose a quattro mani. In chiusura i consigli su bellezza e benessere di Gianluca Mech.

A Montevago sono stati tre gli chef impegnati nella preparazione dei piatti: Francesco Mauceri, Calogero Ippolito e Valentino Gualberti. Ad abbinare i vini sono stati i sommelier Francesco Baldacchino (delegato Ais della provincia di Agrigento) e Michele Buscemi. Oltre a diversi produttori locali e al presidente della Strada del Vino delle Terre Sicane, Gunther Di Giovanna, sono stati intervistati anche l’assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano e il sindaco Margherita La Rocca Ruvolo. Riflettori puntati sui migliori prodotti del territorio: dalla Vastedda del Belìce Dop alle eccellenze enologiche, dall’olio extra vergine di oliva ai dolci tipici come la Cassatedda Sfigghiuliata DeCo, anche spazi dedicati all’arte e momenti dedicati alla musica e alle tradizioni popolari. Gli stessi prodotti messi in vetrina durante il Montevago Wine & Food al Baglio Ingoglia. Grande spazio alle Terme di Acqua Pia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Ringrazio Rete 4 e la produzione di ‘Ricette all’italiana’ per il grande spazio offerto a Montevago, alle eccellenze enogastronomiche, alle aziende e alle professionalità della Valle del Belìce che vanno incoraggiate e sostenute – ha detto il sindaco Margherita La Rocca Ruvolo –. Quelle trasmesse su Rete 4 e sul sito Mediaset sono tre puntate con immagini bellissime che rappresentano certamente una vetrina importante per le produzioni agroalimentari di qualità e una grande opportunità per la promozione turistica del territorio”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Stavamo collocando le microspie e ci ha sparato addosso", racconto choc di tre tecnici in incognito

  • Oltre 750 migranti sbarcati in 48 ore a Lampedusa, Musumeci: "Serve lo stato di emergenza"

  • In arrivo nuovi dirigenti scolastici, ecco tutti i movimenti in provincia

  • Ritrovata al Villaggio Mosè la 15enne scomparsa da Palermo a metà giugno

  • Sono in arrivo forti temporali: diramata l'allerta meteo "gialla"

  • Scazzottata con tragedia in via Petrarca, 64enne si accascia al suolo e muore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento