Trasporto disabili a Licata, la soddisfazione di utenti e famiglie

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

A pochi giorni dalla ripresa del servizio di trasporto gratuito a favore dei soggetti diversamente abili adulti, dalle loro abitazioni ai centri ricreativi presenti sul territorio, e viceversa, grossa soddisfazione è stata espressa dagli utenti e dai loro familiari.

La realizzazione del servizio è possibile grazie all'intesa raggiunta tra l'Amministrazione comunale presieduta dal sindaco di Licata Angelo Cambiano, e per l'occasione rappresentata dal vice sindaco Daniele Vecchio, l'Inner Wheel Italia - Distretto 211, che comprende la Sicilia e la Calabria.

Al ringraziamento dato pubblicamente dall'amministrazione comunale la scorsa settimana, così la professoressa Delizia Scaglione Alescio illustra l'iniziativa avviata dal Club service che rappresenta: "Tra le finalità dell'Inner Wheel prioritaria è quella della promozione del servizio individuale con lo scopo di dare il nostro modesto contributo ed aiuto alle fasce più deboli della popolazione quali bambini, donne, anziani e soggetti diversamente abili. L'anno scorso, in qualità di Governatrice del Distretto 211 dell'Inner Wheel Italia, ho raccomandato alle socie Inner dei 31 club di Sicilia e Calabria , di prestare particolare attenzione al proprio territorio. Così anche io ho voluto devolvere la somma di 3,000,00 euro a favore dei soggetti diversamente abili di Licata, servendomi della raccolta promossa nel Distretto. Pertanto desidero pubblicamente ringraziare le 800 socie Inner del Distretto, le 22 del Club di Licata, presieduto l'anno scorso da Patrizia Urso Malfitano, l'attuale presidente Anna Dainotto Raineri, e tutte le altre componenti del Comitato esecutivo del Distretto che hanno condiviso il mio operato. Quindi, - conclude Scaglione Alescio - d'accordo con l'Amministrazione comunale, per quanto concerne la città di Licata, si è deciso di promuovere il trasporto, per due mesi, dei soggetti diversamente abili adulti dai loro domicili alle sedi di alcune cooperative sociali presenti sul territorio, in ore pomeridiane". 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento