Trasporti: Messina (Idv), interrogazione su Ss640

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il deposito di un'interrogazione parlamentare al ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio sulla vicenda del sequestro di alcuni tratti del raddoppio della strada statale 640 Caltanissetta-Agrigento, effettuato dai carabinieri in quanto per realizzarli sarebbero stati usati materiali non conformi, è stata annunciata dal segretario nazionale dell'Italia dei Valori Ignazio Messina.

“Se le accuse venissero dimostrate – ha osservato il leader Idv – saremmo di fronte ad un fatto molto grave, e la circostanza che si tratti di spezzoni non ancora aperti al transito delle auto attenua solo lievemente il grado di preoccupazione. Chiediamo, dunque, che si faccia immediatamente piena luce su questo caso e che, nel contempo, si avvii un piano di monitoraggio straordinario su tutte le infrastrutture stradali siciliane”.

“Chiederemo al ministro di promuovere una fortissima intensificazione dei controlli su tutti i lavori passati e in itinere stanziando dei fondi aggiuntivi – ha concluso Messina – per prevenire qualsiasi pericolo, anche solo potenziale, per gli automobilisti e i lavoratori impegnati nei cantieri. La Sicilia, come tutto il Meridione, ha fame di infrastrutture che devono essere realizzate nel più rigoroso rispetto della legalità e delle normative vigenti: mai più scandali, mai più sprechi”.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento