menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Municipio di Favara

Il Municipio di Favara

Abitanti di Favara "Ovest" trasferiti (a loro insaputa) ad Agrigento

La questione dei confini va avanti da circa 40 anni. Sono diversi gli incontri promossi tra le varie amministrazioni, ma l'unica "svolta" registrata al momento è stata quella di vedere circa duemila persone "trasferite" di peso

Sono diventati residenti di Agrigento a loro insaputa. E' quanto accaduto agli abitanti di "Favara Ovest", ovvero la zona di via Ugo La Malfa, contrada Saraceno, contrada Portella, viale Progresso e dintorni. Circa duemila persone che vivono in quella zona, infatti, risultano da qualche tempo residenti nel Comune di Agrigento. Una storia legata ai confini tra i due paesi. La vicenda del tutto "pirandelliana" è stata scoperta dai residenti di quelle vie dopo il decesso di un anziano, per il quale era sorti alcuni problemi legati alle pratiche utili per la tumulazione.

Da qui alcuni "ex favaresi" hanno fatto delle ricerche, venendo così a scoprire l'assurda situazione. La questione dei confini territoriali tra Favara, Agrigento e Aragona va avanti da circa 40 anni. Sono diversi gli incontri promossi tra le varie amministrazioni per trovare una soluzione, ma l'unica "svolta" registrata al momento è stata quella di vedere circa duemila persone "trasferite" di peso dagli uffici dell'anagrafe di Favara a quelli di Agrigento. Il sindaco di Favara, Rosario Manganella, avrebbe urgentemente convocato per oggi pomeriggio un tavolo tecnico con i sindaci di Agrigento e Aragona, alla presenza delle Commissioni consiliari che si sono occupate negli anni di questa vicenda.

I residenti "sfrattati", invece, hanno chiesto ed ottenuto un incontro al primo cittadino di Agrigento, Marco Zambuto, fissato per mercoledì. Una situazione per la quale adesso si cerca velocemente una soluzione. "Fino all’effettivo passaggio – scrive in un comunicato l'Adiconsum di Agrigento - questi cittadini continuano a pagare tasse, accise al Comune di Favara e ad evadere addizionale Irpef prevista per i cittadini di Agrigento. Volendo prevenire incassi non dovuti al Comune di Favara e apparente evasione nei confronti del comune di Agrigento, necessita subito un congelamento dell’attuale situazione fiscale verificando caso per caso".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento