menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'operazione "Mare magnum"

Un momento dell'operazione "Mare magnum"

"Traffico di droga a cavallo di tre province", il Riesame scarcera Francesco Catania

E' caduta la contestazione di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Per il 35enne disposti i domiciliari

Cade la contestazione di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Il tribunale del Riesame di Caltanissetta - presidente Andrea Salvatore Catalano - dispone la scarcerazione, e la collocazione ai domiciliari, per Francesco Catania. Il trentacinquenne era stato arrestato nell'ambito dell'operazione denominata "Mare Magnum" che ipotizzava un traffico di droga sull'asse Agrigento-Palermo-Caltanissetta.

Traffico di droga a cavallo di tre province, siculianese si difende dal gip

L'indagato, assistito dai difensori: gli avvocati Giulia Cristodaro e Daniele Re, già davanti al gip si era difeso ed aveva smentito di far parte dell'organizzazione dicendo di conoscere solo superficialmente gli indagati.

Scatta il blitz, quindici arresti

"Linguaggio criptico? Macchè, quando parlaco di macchina, olio e frizione era perché faccio il meccanico. I suoi legali, subito dopo, depositarono ricorso al tribunale del riesame. Nell'operazione, in tutto, scattarono quindici arresti. 

IL VIDEO. Gli ordini partivano da Porto Empedocle

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento