Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Porto Empedocle

Traffico di automezzi pesanti, i cittadini non ci stanno

Gli empedoclini si rivolgono al prefetto di Agrigento. Nel centro urbano, un traffico incessante...

I cittadini di Porto Empedocle hanno chiesto, attraverso una nota, al prefetto di Agrigento, Francesca Ferrandino, di intervenire riguardo la situazione del traffico di automezzi pesanti nel centro urbano "che disturbano il riposo, la quiete e la tranquillità dei residenti e degli ospiti delle strutture alberghiere".

La Federalberghi Agrigento ha raccolto segnalazioni di viaggiatori, di responsabili degli alberghi, di residenti e esercenti del territorio di Porto Empedocle che hanno lamentato un traffico incessante, rumoroso e anche indisciplinato di automezzi pesanti anche di notte, interessando il tratto che va dall'incrocio della zona Crispi, Marinella, fino all'incorcio della zona Caos in prossimità del porto per accedere alla banchina. Il Comune di Porto Empedocle ha adottato, in risposta alle esigenze degli abitanti, l'ordinanza numero 29 del 20 luglio 2011 con la quale si è inibito il traffico fino al 4 settembre 2011.

"Un provvedimento di tale importanza
- scrivono i cittadini al prefetto di Agrigento - non può essere circoscritto a un solo periodo stagionale. Le condizioni che hanno determinato il provvedimento persistono ancor oggi. Gli automezzi pesanti possono accedere al porto tramite la s.s.115 e la 640 senza interessare le vie di collegamento del centro, come suggerisce l'ordinanza 29 del Comune di Porto Empedocle".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di automezzi pesanti, i cittadini non ci stanno
AgrigentoNotizie è in caricamento