menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il giardino della Kolymbethra

Il giardino della Kolymbethra

Il tour virtuale del giardino della Kolymbethra, le bellezze a passo di "clic"

Una delle "perle" della città, solo nel 2016 si è fatta conoscere da più di 80mila visitatori. Delle immagini, perfette e mozzafiato, portano i visitatori direttamente dentro la maestosità del luogo

Il Fai ed il Giardino della Kolymbetra insieme per una nuova iniziativa. È il tour virtuale, un "cammino" sul web tra le bellezze del giardino. È stata attivata, sul sito del Fai, la pagina che dà la possibilità ad una "visita virtuale guidata". Delle immagini, perfette e mozzafiato, portano i visitatori direttamente dentro la maestosità del giardino. Basta un clic e le porte delle meraviglie del giardino della Kolymbetra entrano nelle case dei lettori. "Visitfai.it", è questa la nuova trovata del Fai.

Il giardino è una delle "perle" della città, solo nel 2016 si è fatto conoscere da più di 80 mila visitatori. Si trova tra il tempio di Castore e Polluce e quello di Vulcano, nel cuore della Valle dei Templi di Agrigento. Dopo un lungo abbandono, nel corso del quale il giardino era diventato una selva di rovi, nel 1999 la Regione Sicilia ha affidato l’area al Fai, per un periodo di venticinque anni. I cinque ettari della Kolymbethra offrono una notevole varietà arborea e paesaggistica.

Nelle zone più scoscese sono presenti tipiche specie della macchia mediterranea, come il mirto, il lentisco, il terebinto, la fillirea, l’euforbia e la ginestra.  

La mancanza d'acqua ne causò in seguito l'abbandono sino all'intervento del Fai, che ha provveduto alla cura e al ripristino della vegetazione d'un tempo restituendo alla Valle dei Templi il suo originario valore, che non è solo archeologico, ma anche storico, geologico, botanico e agrario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento