Cronaca

Cuffaro atterra in Burundi: "Mi rimetto il camice da medico"

L'ex governatore della Sicilia, che ha scontato sette anni di carcere per favoreggiamento alla mafia, è arrivato all'ospedale Cimbaye Sicilia, finanziato con i soldi del Fondo della Solidarietà ai tempi in cui era presidente della Regione

Cuffaro in Burundi (Foto: Instagram)

“Con l'emozione del primo giorno mi rimetto il camice da medico, ma non farò soltanto questo”. Parola di Totò Cuffaro, che è arrivato in Burundi ed ha pubblicato su Instagram una foto che lo ritrae insieme ad alcuni giovani africani.

L’ex governatore della Sicilia, che ha scontato sette anni di carcere per favoreggiamento alla mafia, l’aveva detto e lo ha fatto: tornare a fare il medico, ma da volontario, lì dove c’è più bisogno. Così ha deciso di trascorrere qualche settimana nell’ospedale Cimbaye Sicilia, finanziato con i soldi del Fondo della Solidarietà ai tempi in cui era presidente della Regione.

Per documentare la sua trasferta africana, Cuffaro si affida ai social network, con il profilo “Cuffaroburundi” su Instagram. “Noi siciliani – scrive l’ex governatore – abbiamo costruito, nella loro terra, un luogo dove le nostre braccia sono sempre tese in loro aiuto. Il mio visto di permanenza scadrà a fine luglio e quindi tornerò a casa per poi ripartire. Prima di allora, prenderò nota di tutto quanto possa occorrere per migliorare l'ospedale e le condizioni di vita della gente dei villaggi intorno. Qui, con poco si può fare tanto”.

LEGGI ANCHE:

CUFFARO VOLA IN BURUNDI "DA BUON SAMARITANO"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cuffaro atterra in Burundi: "Mi rimetto il camice da medico"

AgrigentoNotizie è in caricamento