Mareamico lancia l'allarme: "Il torrente Re è nuovamente nero"

L'associazione ambientalista precisa: "Per Girgenti Acque la responsabilità non è dell'impianto di sollevamento"

Un'immagine aerea del torrente

"Dopo due anni di tregua torna a colorarsi di nero il torrente Re a Porto Empedocle".

A lanciare l'allarme è stata l'associazione ambientalista Mareamico di Agrigento che sulla propria pagina Facebook ha condiviso le immagini del corso d'acqua evidentemente scurito per cause non meglio identificabili.
"Secondo Girgenti acque - dicono - la causa di tale disastro non è imputabile alla nuova centralina di sollevamento, ma dallo sverso abusivo di liquami a monte, che poi la pioggia ha portato in spiaggia. Qualunque sia la causa - conclude Mareamico - non è tollerabile che ancora nel 2019, la gente debba andare al mare con il rischio di contrarre qualche malattia, causata dall'inquinamento".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Tragedia a San Leone: muore un turista svizzero di 35 anni

  • L'incidente lungo la strada per la Scala dei Turchi: 59enne muore dopo quasi un mese d'agonia

  • Totano gigante si arena sulla spiaggia: curiosità e incredulità a Punta Grande

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento