Torna a Lampedusa dopo 4 anni dal rimpatrio, arrestato tunisino

L'uomo è stato posto ai domiciliari in una struttura d'accoglienza per migranti in quarantena

Uno sbarco di migranti (foto archivio)

Era stato rimpatriato, con accompagnamento alla frontiera aerea di Palermo, nel 2016. Non avrebbe potuto rimettere piede - in quanto destinatario di un decreto di espulsione - sul territorio nazionale e nell'area Schengen. Non prima dei 5 anni dal suo allontanamento. E' però, invece, tornato a Lampedusa. 

Che quel tunisino, in Italia, ci fosse già stato ed era stato rimpatriato se ne sono accorti i poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento che sono coordinati dal vice questore aggiunto Giovanni Minardi. L'uomo è stato arrestato ed è stato posto ai domiciliari in una struttura d'accoglienza per extracomunitari in quarantena.  

Tornano in Italia dopo espulsione o respingimento: arrestati 14 tunisini
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento