Scala dei Turchi, in estate la spiaggia tornerà utilizzabile

Un’ordinanza del Comune di Realmonte, a tutela dell’incolumità pubblica, ne impediva infatti il transito a causa della caduta di massi

Una veduta della Scala dei Turchi

Ancora poche settimane e l’unico accesso alla spiaggia di Scala dei Turchi a Realmonte sarà ripristinato. E’ infatti prevista per fine aprile, in perfetto anticipo sull’apertura della stagione estiva, la conclusione dei lavori per la messa in sicurezza del litorale.  Ad annunciarlo il presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, in veste di commissario dell’Ufficio contro il dissesto idrogeologico nell’Isola. "Restituiamo – sottolinea - alla pubblica fruizione, con un ingresso pedonale sicuro, una delle spiagge più suggestive della Sicilia e meta di turisti provenienti da tutto il mondo. Prosegue senza sosta la nostra attività di tutela e valorizzazione del territorio".

Era il 30 novembre: a gara i lavori di consolidamento del bancone sopra la Scala dei Turchi

Scala dei Turchi, il costone di marna bianca - roccia sedimentaria di natura calcarea e argillosa dal caratteristico colore - è ormai da alcuni anni una delle mete turistiche obbligate, ma da dicembre del 2017 era impossibile accedervi via terra. Un’ordinanza del Comune di Realmonte, a tutela dell’incolumità pubblica, ne impediva infatti il transito a causa della caduta di massi. Ora il via alle opere, eseguite dalla Sjles di Policoro (in provincia di Matera) per un importo di 181mila euro, che prevedono: la bonifica del costone roccioso interessato e il distacco delle sue parti instabili; la collocazione di reti paramassi in acciaio; la chiodatura di una rete corticale oltre a un sistema di drenaggio dei filoni idrici presenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

  • La mareggiata fa danni, annientato e distrutto uno dei principali chioschi delle Dune

  • Transenna della Ztl sull'auto comprata 2 giorni prima: 40enne su tutte le furie

  • Non si ferma all'Alt e fugge lungo la 115, bloccato 17enne: multe per 10 mila euro

  • "Disastro ambientale in via miniera Ciavolotta", imprenditori di mezza provincia l'avevano trasformata in discarica: 44 indagati

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento