menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I topi nel video di MareAmico

I topi nel video di MareAmico

Topi a spasso per la città, in corso interventi di derattizzazione

L'associazione MareAmico denuncia la presenza di ratti a pochi passi dalla Valle dei Templi. Le precisazioni del Comune e del direttore del Parco Giuseppe Parello

Topi a pochi passi dalla Valle dei Templi. Ad immortalarli in un video, mentre saltano da un cassonetto dei rifiuti all'altro, è stata l'associazione ambientalista "MareAmico".

Immediata la spiegazione del direttore del Parco archeologico, Giuseppe Parello: "I cassonetti sono esterni all’area archeologica ed il servizio di pulizia e raccolta non viene gestito dal Parco. Le aree interne - aggiunge Parello - sono dotate di appositi erogatori di esche antiratti ed un efficiente servizio di derattizzazione".

Dal Comune è stato invece reso noto, relativamente a tutta la città, che "continuano gli interventi di derattizzazione nei quartieri della città, già avviati, dagli operatori comunali dallo scorso 13 giugno e che hanno interessato le vie della zona Esseneto/La Mafa, San Leone, Villaseta/Cugno Vela e le zone del Parco del Mediterraneo e della piscina. La derattizzazione continuerà ancora oggi e nei prossimi giorni per coprire tutte le zone anche le più periferiche della città - concludono dal Comune - ed assicurare la massima igiene e salute ambientale".

Sulla presenza anomala di topi e ratti è intervenuto anche l'assessore comunale Mimmo Fontana: "Si tratta dell'effetto indotto proprio dalla intensa campagna di derattizzazione attualmente svolta dall'ufficio sanità che ha finora coinvolto: l'intero quartiere balneare di San Leone, tutta la zona sud del centro urbano dalla via Manzoni fino a Bonamorone, le zone centrali attorno a piazza Vittorio Emanuele e al viale della Vittoria, il quartiere di Villaseta, tutta la zona Nord che va dal quadrivio Spiansanta a contrada Madonna delle Rocche. Va considerato il fatto che, durante i primi giorni, i roditori sono più visibili - conclude l'assessore Fontana - perché attratti fuori dalle trappole che vengono disseminate nel territorio. Nei prossimi giorni giorni dovrebbero essere facilmente percepibili gli effetti reali e positivi dell'attività di derattizzazione ancora in corso".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento