rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Aperta inchiesta / Centro città / Via Luigi Pirandello

"Regolamento di conti" in un locale: commerciante 40enne finisce in ospedale, ricercato l'aggressore

L'uomo rimasto ferito s'è preso una testata al volto ed ha riportato la frattura del setto nasale e un trauma cranico. Fra i due, stando sempre alle prime ricostruzioni, vi erano state discussioni e diatribe per motivi personali, forse legate a questioni di donne

Un “regolamento di conti”. Nessun dubbio sul fatto che la movida questa volta non c’entra assolutamente nulla nell’aggressione che s’è consumata all’interno di un locale di via Pirandello ad Agrigento. Sabato sera di sangue, allarme e soccorsi nel “cuore” della città dei Templi dove un commerciante quarantatreenne è rimasto seriamente ferito: anche ieri risultava essere ricoverato all’ospedale “San Giovanni di Dio”. La polizia, per tutta la notte e la giornata di ieri, era al lavoro, dopo essere intervenuta sul posto dell’aggressione, per provare ad identificare l’autore del pestaggio. Un uomo, verosimilmente di Agrigento, che s’è repentinamente allontanato dove aver scagliato una testata al volto del commerciante.

Il commerciante agrigentino – secondo quanto è stato ricostruito – era all’interno del locale, assieme ad amici, quando, all’improvviso, è stato raggiunto dal “rivale”. L’altro, a quanto pare, transitando da via Pirandello, ha visto il quarantatreenne e subito avrebbe deciso di “regolare i conti”. Fra i due, stando sempre alle prime ricostruzioni, vi erano state discussioni e diatribe per motivi personali, forse legate a questioni di donne.

L’aggressore, senza pensarci due volte, alla vista del “rivale”, sarebbe entrato all’interno del locale e avrebbe assestato una testata al volto del commerciante che è finito per terra, cominciando a perdere sangue. Il quarantatreenne agrigentino – stando a quanto è poi emerso, dopo il ricovero in ospedale – ha riportato la frattura del setto nasale e un brutto trauma cranico.

L’aggressore si è immediatamente dileguato nel nulla. I poliziotti della sezione Volanti della Questura sono immediatamente accorsi, così come l’ambulanza del 118. Mentre i sanitari trasferivano il ferito al presidio ospedaliero di contrada Consolida, i poliziotti subito avviavano la ricostruzione di quanto era accaduto e poi l’acquisizione delle immagini dei sistemi di videosorveglianza posti a presidio dello stesso locale e di quelli attigui lungo la via Pirandello e non solo. L’attività investigativa per identificare chi ha ferito il commerciante, ieri, risultava essere in corso. E la polizia confidava in una svolta quasi certa.

Appare scontato, inoltre, che non appena il quadro clinico lo consentirà, gli agenti delle Volanti sentiranno anche il commerciante ferito che, appunto, ieri, risultava essere ancora ricoverato all’ospedale “San Giovanni di Dio”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Regolamento di conti" in un locale: commerciante 40enne finisce in ospedale, ricercato l'aggressore

AgrigentoNotizie è in caricamento