Terremoto di magnitudo 2.3 nella Valle del Belice, epicentro nell'Agrigentino

Il sisma sarebbe stato sentito a Santa Margherita di Belice, Montevago, Castelvetrano e Salaparuta. Al momento nessun danno. Intasati i centralini dei vigili del fuoco

L'epicentro indicato nella mappa dell'Istituto di geofisica e vulcanologia

Un terremoto di magnitudo 2.3 è stato registrato poco dopo le 20.30 nella Valle del Belice, con epicentro a Santa Margherita di Belice. 

 
La scossa, avvertita dalla Rete Sismica Nazionale dell'"Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia" nel distretto sismico della Valle del Belice, sarebbe stata sentita a Santa Margherita di Belice, Montevago, Castelvetrano (Trapani) e Salaparuta (Trapani). Gli abitanti della zona si sono riversati per strada, intasando di telefonate i centralini dei vigili del fuoco. Non risultano al momento danni a cose o persone.
 
Quella stessa zona è stata teatro di un violento evento sismico nel 1968 che provoco circa 370 morti, un migliaio di feriti e circa 70mila senzatetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "giallo" di Canicattì: sentiti familiari e amici del 28enne morto, ritrovato il furgone

  • Scompare un pastore, scattano perlustrazioni e ricerche: ritrovato morto il 61enne

  • Traffico di cocaina dalla Calabria all'Agrigentino: tredici condanne

  • "Aggredita e derubata da tre minori", 50enne lotta tra la vita e la morte

  • L'asfalto cede ed il camion sprofonda, paura al Villaggio Mosè: intervengono i vigili del fuoco

  • Non c'è pace per i contribuenti morosi: in arrivo altri 24 mila avvisi di pagamento

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento