Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Corso Giovanni Battista Odierna

Palma di Montechiaro, vittima aggredisce sicari e si salva dall'agguato

L'uomo è rimasto miracolosamente illeso: alla vista dei sicari, l'uomo ha avuto la prontezza di aggredirli, riuscendo poi a rifugiarsi all'interno di un condominio. Il killer ha comunque esploso un colpo di pistola, che si è conficcato nel portone del palazzo

Ha aggredito il sicario armato che lo voleva uccidere, riuscendo così a salvare la propria vita. E' accaduto la sera dello scorso lunedì in corso Odierna, in pieno centro a Palma di Montechiaro, dove due persone – una delle quali armata di pistola – hanno tentato di uccidere Epifanio Cammarata, 33 anni, bracciante agricolo palmese con precedenti di polizia.

L'uomo è rimasto miracolosamente illeso: alla vista dei sicari, l'uomo ha avuto la prontezza di aggredirli, riuscendo poi a rifugiarsi all'interno di un condominio. Il killer ha comunque esploso un colpo di pistola, che si è conficcato nel portone del palazzo dove aveva trovato rifugio il 33enne. Poi la fuga dei malviventi, a bordo di una Fiat Uno verde di proprietà di un palmese emigrato in Germania, ritrovata poi bruciata nella notte in corso Brancatello. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palma di Montechiaro, vittima aggredisce sicari e si salva dall'agguato

AgrigentoNotizie è in caricamento