rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Naro

Ladri "maldestri" entrano in casa, svegliano i proprietari e poi si danno alla fuga

È l'ennesimo caso di criminalità a Naro, dove negli ultimi mesi si sono susseguiti furti e rapine in villette ed abitazioni

Si sono intrufolati in piena notte in un appartamento, a "caccia" di soldi e gioielli, ma si sono dati alla fuga senza aver portato a termine il "colpo". È l'ennesimo caso di criminalità a Naro, dove negli ultimi mesi si sono susseguiti furti e rapine in villette ed abitazioni. I malviventi - si legge sul quotidiano La Sicilia - sono entrati in un'abitazione, ma dopo aver urtato qualcosa provocando un rumore, hanno svegliato la figlia della proprietaria, che, notandoli, ha iniziato a urlare. I ladri sono, così, fuggiti frettolosamente.

"Anziano picchiato per 125 euro", due arresti

I malviventi sarebbero riusciti ad entrare attraverso un infisso, intorno alle 3 di notte, mentre madre e figlia dormivano. Avrebbero rovistato al buio in alcune stanze, quando uno di loro, causando un rumore, ha svegliato la ragazza che trovandosi quasi "faccia a faccia" con loro, ha gridato a squarciagola, facendo fuggire i "topi d'appartamento". Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri "maldestri" entrano in casa, svegliano i proprietari e poi si danno alla fuga

AgrigentoNotizie è in caricamento